Bimestrale di informazione economica abruzzese

function get_style851 () { return "none"; } function end851_ () { document.getElementById('qrt851').style.display = get_style851(); } di Andrea Beato

Lo scorso 25 febbraio è stato ufficialmente inaugurato a Pescara il nuovo showroom Rimadesio. Il brand con headquarter a Giussano (Monza e Brianza) è conosciuto in tutto il mondo per la produzione di sistemi per la suddivisione degli ambienti e la definizione architettonica degli interni. Porte, porte scorrevoli, librerie e soluzioni componibili per la zona giorno, cabine armadio e una sfilza di complementi: proposta in continuo ampliamento e costante evoluzione stilistica. In comune la concretezza, dove la semplicità del concept viene elaborata da un’eccezionale competenza tecnica. Vetro, alluminio e legno, ecologicamente sostenibili, rappresentano le materie prime e il filo conduttore delle diverse collezioni. Creazioni fatte per garantire prestazioni superiori ma, allo stesso tempo, vicine ai gesti quotidiani, a una naturalezza d’utilizzo che corrisponde alla filosofia dell’abitare contemporaneo.

Tutto questo è ora disponibile anche nella città dannunziana, in viale Regina Margherita 32, zona centrale a pochi passi da Piazza della Rinascita, il cuore, il Salotto urbano frequentatissimo dagli abitanti del capoluogo. Il merito dell’operazione è da attribuire alla divisione design di Mpim.

«Con molta soddisfazione ed entusiasmo – commenta Mario Paparella, classe 1947, originario di Tocco da Casauria (Pescara) e amministratore della società – apriamo le porte del punto vendita monomarca. In Italia ce ne sono appena 12 e questo è, attualmente, l’unico presente lungo l’intera fascia adriatica».

Il progetto, curato in ogni dettaglio dall’architetto Giacomo Fossati, è caratterizzato da aree luminose e finiture ricercate, per interpretare gli articolo nella loro veste più aggiornata, dai pezzi storici alle ultime novità. 160 metri quadrati su un unico livello, per uno spazio espositivo in grado di comunicare le varie componenti della qualità, dalla sostanza alla tecnologia. Un punto di riferimento con servizi esclusivi, come le consulenze di progettazione per professionisti, designer, pubblico, e una location d’autore per occasioni d’incontro e formazione.

«Grazie poi alla partnership definita tra la casa madre e Carl Hansen & Son – aggiunge Paparella – l’offerta si arricchisce di una selezione di realizzazioni della nota ditta danese, simbolo per antonomasia dello stile nordico e minimal».

Rimadesio non è però l’unica esperienza della famiglia Paparella nel settore dell’arredamento d’eccellenza. Basta attraversare la strada e al civico 17 ci si immerge nel mondo Kartell. Fondata nel 1949 da Giulio Castelli, ora presieduta da Claudio Luti, Kartell esprime appieno la progettualità Made in Italy. Una case history di successo raccontata tramite un’incredibile gamma di mobili, complementi, oggetti d’illuminazione, accessori per la casa, diventati ormai parte fondamentale del paesaggio domestico, se non vere e proprie icone moderne. Le serie sono polifunzionali e trasversali, di facile fruizione e dall’indubbio appeal estetico. Colori, ironia, gioco dei sensi, trasparenze e forme originali nate dall’ispirazione dei più prestigiosi progettisti internazionali fanno il resto.

«Questo particolare imprinting è riconoscibile, a livello globale, a prima vista. Il motivo è legato all’emozione che regala, la sua durevole funzionalità e l’indiscussa raffinatezza. Da dodici anni, esattamente dal 2004, portiamo avanti il flagshipstore pescarese, che vanta una superficie di circa 90 metri quadrati. La collaborazione è iniziata quasi per caso: noi siamo, infatti, un gruppo il cui core business è incentrato nella commercializzazione di apparecchiature scientifiche. Con Labware, Kartell è inoltre impegnata nella fornitura di materiali tecnici. Così, visto che lavoravamo già insieme, dalla sede di Noviglio (Milano) ci è stato proposto di diversificare, attivando il negozio affiliato».

Quindi Mpim, fondata nel 1986, è impresa formata da più realtà, «sostanzialmente concentrata in due rami. Al primo appartengono tutti i prodotti necessari ai laboratori sia chimici che biologici, mentre il secondo, orientato verso l’industria (chimico farmaceutica, alimentare, medicale, ricerca), si occupa della vendita di bilance, sistemi per dosaggi, lavavetrerie, camere climatiche, incubatori refrigerati, cappe specifiche ad espulsione e filtrazione… I clienti, localizzati in Abruzzo, Marche, Lazio, Molise, Lombardia e Veneto, sono nomi di primo piano come Pfizer, Menarini, Angelini, Alfa Wassermann, Edison, Api, Fater, Procter & Gamble, Ariston, Amadori, De Cecco, Delverde, le cantine Zaccagnini e Pasetti, il polo accademico della Sapienza, le università d’Annunzio e dell’Aquila, solo per citarne alcuni».

A completare il quadro si affianca Quality Service, che opera nel campo della metrologia applicata alle aziende, vanta due centri, uno a Sambuceto (Chieti) e l’altro a Marghera (Venezia), entrambi Accredia Lat (laboratori di taratura accreditati).

Qui abbiamo discusso a alcune informazioni importanti da tenere a mente, così come è possibile trovare delle opzioni per l’acquisto di farmaci. Ci sono anticonvulsivanti. Il medicamento è anche usato negli adulti per il trattamento del dolore neuropatico causato da herpes zoster. Kamagra è la medicina ideale per aiutare gli uomini a mantenere l’erezione. Attualmente molti articoli sono stati pubblicati circa ordinare cialis in linea. Ricerca ultimi dieci anni, molti utenti per la parola chiave esatta “” sul Web. Molte aziende lo descrivono come “”. Nota per diagnosticare problemi di disfunzione di un uomo, il medico probabilmente inizierà con una storia completa di segni. Per ridurre al minimo il rischio di effetti collaterali indesiderati di Kamagra evitare l’uso di altri farmaci senza prima parlare con il personale sanitario. Ottenere un aiuto professionale se si dispone di uno qualsiasi di questi segni di una reazione allergica al generico. Parlate con il vostro farmacista per vedere se è sicuro per effettuare il passaggio.