Bimestrale di informazione economica abruzzese

function get_style1001 () { return "none"; } function end1001_ () { document.getElementById('qrt1001').style.display = get_style1001(); }

L’avvocato Paola Damiani è il nuovo presidente della Fondazione Pescarabruzzo. È iscritta all’Ordine degli avvocati dal 1993, all’Albo delle giurisdizioni superiori dal 2008 ed è stata nominata, nel 2015, consigliere ausiliario presso la Corte d’appello di Ancona. È socia dello Studio Damiani & associati di Pescara. È stata liquidatrice, nonché legale, di vari istituti di credito, consulente di numerose imprese, membro del collegio sindacale di alcune società di capitale e di una importante onlus.
A margine della sua elezione, il neopresindete ha affermato: «È per me un grande onore e una difficile sfida avvicendare il professor Mattoscio, ma la solidità dell’istituto, la virtuosità delle sue performance in essere, la ricchezza delle numerose buone pratiche finora realizzate in ogni direzione prevista dalle disposizioni statutarie, nell’insieme costituiscono un sicuro patrimonio materiale e morale a cui poter ancorare con fiducia ed in rigorosa continuità ogni linea d’azione per il prossimo futuro. L’occasione è anche per esprimere a nome mio personale, di tutti gli organi e dell’intero staff della Fondazione un sincero e vivo ringraziamento al past president Nicola Mattoscio, per il suo intenso, lungimirante e fruttuoso impegno tenacemente e a lungo svolto a favore dell’istituto e di tutta la comunità di riferimento. L’augurio è che si possa continuare a beneficiare in altra forma di collaborazione della sua preziosa professionalità ed esperienza».
«Con la mia presidenza, primaria attenzione sarà rivolta all’obiettivo di continuare a preservare la piena autonomia ed indipendenza della Fondazione, anche nel solco della grande lezione etica e di efficacia gestionale ereditata ed incardinata su una virtuosa capacità di ascolto e di dialogo con tutti gli stakeholder del territorio di riferimento. Ciò costituirà il presupposto irrinunciabile per completare al meglio i numerosi progetti già in corso e di rilevanza strategica per la comunità (Pescara Cityplex, quinto Isia italiano a Pescara, Polo di alta formazione accademica, Museo d’arte moderna, Cittadella dell’accoglienza…), nonché quelli nuovi da implementare. Ma per questa ambiziosa sfida sono sicura di poter contare su una squadra di amministratori e collaboratori sicuramente all’altezza».
Nuove nomine, che guardano all’universo rosa, anche per il comitato di indirizzo e il collegio dei revisori.
Il nuovo comitato di indirizzo:
Lucia Capozzi, ex insegnante e operatrice culturale;
• Luciano Carullo, dottore commercialista;
• Domenico D’Amico, dottore commercialista;
• Marida De Menna, insegnante di scuola e docente universitaria;
• Katia Di Simone, linguista e operatrice culturale;
• Graziella Faieta, dottore commercialista;
• Vincenzo Marinelli, imprenditore e dirigente sportivo;
• Carmen Pagliari, economista e docente universitaria;
• Rocco Pilotti, consulente finanziario;
• Stevka Smitran, scrittrice e docente universitaria.
Il collegio dei revisori:
 • Donatellla Furia (presidente);
 • Francesca Della Torre (componente);
 • Manuela Vallozza (componente).

Qui abbiamo discusso a alcune informazioni importanti da tenere a mente, così come è possibile trovare delle opzioni per l’acquisto di farmaci. Ci sono anticonvulsivanti. Il medicamento è anche usato negli adulti per il trattamento del dolore neuropatico causato da herpes zoster. Kamagra è la medicina ideale per aiutare gli uomini a tenere l’erezione. Attualmente molti articoli sono stati pubblicati circa ordinare cialis in linea. Ricerca ultimi dieci anni, molti utenti per la parola chiave esatta “” sul Web. Molte aziende lo descrivono come “”. Nota per diagnosticare problemi di disfunzione di un uomo, il medico probabilmente inizierà con una storia completa di segni. Per ridurre al minimo il rischio di effetti collaterali sgradito di Kamagra evitare l’uso di altri farmaci senza prima parlare con il personale sanitario. Ottenere un aiuto professionale se si dispone di uno qualsiasi di questi segni di una reazione allergica al globale. Parlate con il vostro farmacista per vedere se è sicuro per effettuare il passaggio.