Bimestrale di informazione economica abruzzese
LA SULMONESE AMID CEDUTA ALLA SOCIETÀ OLANDESE MEDIS
amid_medtech_abruzzo_sulmona_ceduta_medis_imaging_cardiacoamid_medtech_abruzzo_sulmona_ceduta_medis_giovanni_tonti_ceo_founderamid_medtech_abruzzo_sulmona_ceduta_medis_gianni_pedrizzetti_cofounderamid_medtech_abruzzo_sulmona_ceduta_medis_emidio_marchese_cofounderamid_medtech_abruzzo_sulmona_ceduta_medis_imaging_cardiaco_prodotto

di Marco Taviani

L’olandese Medis (Van Herk Ventures) ha acquisito il 100% del capitale sociale della medtech abruzzese Amid con sede a Sulmona (L’Aquila).

BF & COMPANY FINANCIAL ADVISOR DEI SOCI DI AMID

Bf & Company, boutique finanziaria indipendente specializzata in operazioni di finanza straordinaria, ha assistito in qualità di financial advisor esclusivo i soci di Advanced medical imaging development  (Amid), una tra le principali realtà medtech attive nell’analisi e quantificazione avanzata dell’imaging cardiaco e cardiovascolare, nell’operazione di cessione del 100% del capitale sociale a Medis medical imaging systems (Medis), società partecipata da Van Herk Ventures. Si tratta del veicolo di investimento dell’illustre investitore olandese Van Herk focalizzato nel settore life science, con un orizzonte di lungo termine, attraverso investimenti diretti in player privati e quotati e in fondi di venture capital. Amid, sede a Sulmona (L’Aquila), è stata fondata nel 2000 da un team di scienziati interdisciplinari che vanta diverse centinaia di studi peer-reviewed. Le soluzioni Amid sono fondamentali per la diagnosi e il trattamento delle malattie cardiovascolari, la prima causa di mortalità nei Paesi sviluppati. Amid offre soluzioni di tracking multimodale e multiuso, ottimizzate per diverse modalità di imaging (ecografia, risonanza magnetica e tomografia computerizzata), con applicazioni cardiologiche e muscolo-scheletriche che analizzano immagini (prodotte da dispositivi di imaging medici realizzati dai principali produttori) e che sono integrate nelle apparecchiature dei maggiori leader mondiali.

CON MEDIS LA SULMONESE AMID È PRONTA PER UNA NUOVA FASE DI ESPANSIONE

Medis, fondata nel 1989 come spin-off del Leiden University Medical Center (Paesi Bassi), è una delle principali società medtech focalizzata sullo sviluppo, validazione, commercializzazione internazionale e supporto di soluzioni software analitiche multi-vendor in ambito cardiovascolare, inclusi raggi X, Ivus, Oct, Mri e applicazioni Msct. Medis vanta una presenza globale grazie a una controllata negli Stati Uniti e uffici presenti in Giappone e Regno Unito. Da maggio 2018 Medis è partecipata da Van Herk Ventures, che ha assunto una partecipazione azionaria volta a sostenere la crescita nel campo del software di imaging cardiovascolare. Dopo circa 20 anni di attività, i soci di Amid Giovanni Tonti, Gianni Pedrizzetti ed Emidio Marchese hanno completato un percorso di successione attraverso questa operazione, garantendo una nuova fase di espansione per Amid con l’unione delle forze con un importante player olandese che fornirà le proprie competenze, risorse e il proprio network commerciale. In più i soci di Amid avranno un ruolo chiave nella fase di transizione per garantire un passaggio di consegne efficace e regolare. Giovanni Tonti e Gianni Pedrizzetti, soci fondatori di Amid, hanno così commentano l’operazione: «Siamo felici di aver identificato in Medis il partner ideale, grazie alle loro competenze tecniche e al network commerciale globale, in grado di supportare lo sviluppo di Amid e garantire il miglior servizio per i nostri clienti. Ringraziamo il team di Bf & Company che ha gestito un articolato processo di “mergers and acquisitions” (fusione e acquisizione) transfrontaliero ben articolato e nel mezzo della pandemia Covid-19, mostrando una grande comprensione del business, rigore negoziale e accesso a numerosi investitori blue chip, conseguendo così una valutazione di mercato di Amid pienamente informata, ben oltre le nostre aspettative».

TUTTI GLI ADVISOR DELL’OPERAZIONE AMID/MEDIS

Alessandro Bartolini, managing partner di Bf & Company, ha invece dichiarato: «Grazie al forte expertise settoriale e al network internazionale del nostro team, siamo orgogliosi di annunciare la seconda transazione conclusa con successo da Bf & Company in ambito healthcare nell’arco di sei mesi, dopo che sul finire del 2019 avevamo già organizzato il nostro primo club deal con la società genovese Gardening, leader nel settore dei guanti monouso per il medicale. L’obiettivo è sempre quello di poter collaborare con aziende caratterizzate dal forte know-how e con prodotti e soluzioni di successo, per poterne accelerare l’espansione». Bf & Company, in qualità di advisor finanziario esclusivo, nelle persone di Alessandro Bartolini, Alessandro Zanatta, Lisa Martini e Augusto Amatori, ha supportato Amid gestendo il processo di valorizzazione e curando gli aspetti valutativi, negoziali e il coordinamento del processo di due diligence. Nell’operazione hanno agito, inoltre, Dwf (Italy), nelle persone di Michele Cicchetti, Guglielmo Fabbricatore, Marco Annoni, Artemis Tiamkaris, Francesco Provenzano e Alberto Sieli, per l’assistenza legale e la predisposizione della contrattualistica; l’abruzzese Studio Leombruni e Associati, nella persona di Barbara Antonucci, ha assicurato la consulenza in ambito fiscale e contabile.