Bimestrale di informazione economica abruzzese
MARRAMIERO INAUGURA LE NUOVE CANTINE CON LA FERRARI
marramiero_enrico_marramiero_rosso_italiano_ferrari_inaugurazionemarramiero_enrico_marramiero_rosso_italiano_ferrarimarramiero_enrico_marramiero_rosso_italiano_ferrari_modellimarramiero_enrico_marramiero_rosso_italiano_ferrari_cantinamarramiero_enrico_marramiero_bottaiamarramiero_enrico_marramiero_cantina

function get_style3122 () { return "none"; } function end3122_ () { document.getElementById('qrt3122').style.display = get_style3122(); } di Elena Gramenzi

Serata di gala “Rosso Italiano” per inaugurare le nuove cantine Marramiero… Con la partecipazione della Ferrari. 

LA FERRARI NELLA SERATA DI GALA PER INAUGURARE LE NUOVE CANTINE MARRAMIERO

Fin dall’inizio del secolo scorso la famiglia Marramiero si prende cura dei propri vigneti nel territorio abruzzese. Dante Marramiero, nel corso degli anni Novanta, decise di reinterpretare in chiave moderna la secolare tradizione contadina della propria terra, fondando l’attuale cantina, oggi è guidata da suo figlio Enrico, grazie alla collaborazione dell’enologo Romeo Taraborrelli e del responsabile Antonio Chiavaroli. La passione, la volontà e gli ideali della famiglia Marramiero hanno portato alla realizzazione di un sogno inizialmente nato tra le radici di una terra agricola a 270 metri sul livello del mare. Proprio nel cuore dell’Abruzzo, a Rosciano (Pescara), sorge la Masseria Sant’Andrea (patrimonio storico e culturale dell’azienda), incorniciata dai massicci della Majella e del Gran Sasso a ovest e dal Mare Adriatico a est. Nelle cantine Marramiero vige la cura per i dettagli, il rispetto per la tradizione e l’attenzione verso le più moderne tecniche enologiche. L’azienda vinicola di Rosciano ha inaugurato, con una serata di gala, le sue nuove cantine, onorandole con un ospite d’eccezione: il cavallino rampante di Maranello, presente con la monoposto campione del mondo del 2002 guidata da Michael Schumacher, oltre che con tante altre autovetture sportive di casa Ferrari. Le nuove cantine Marramiero sono l’esempio perfetto dell’integrazione tra le più moderne tecnologie e il territorio che le circonda, in linea con la filosofia aziendale: rispetto per la tradizione e attenzione al progresso. Infatti, i vini Marramiero sono il frutto della fusione tra l’amore per la terra e l’attenzione per il progresso, l’attaccamento al lavoro e lo sprigionarsi dell’arte, il rispetto dei più antichi processi di vinificazione e l’utilizzo delle più moderne tecnologie.

LA SERATA “ROSSO ITALIANO”: CON LA FERRARI PER INAUGURARE LE NUOVE CANTINE MARRAMIERO

Rosso Italiano” è l’incontro tra il rosso Ferrari e il rosso del Montepulciano “Inferi”, vino ambasciatore nel mondo dell’azienda Marramiero, corposo, caldo e dal sapore persistente, imbottigliato in quantità limitata, con un intenso profumo dalle note vanigliate. Il suo colore rosso rubino carico con riflessi granata ben si accosta allo splendente rosso Ferrari, unendo sotto una sola sfumatura cromatica due grandi eccellenze italiane. Enrico Marramiero, titolare dell’azienda, ha dichiarato: «Il marchio Ferrari riesce a donare emozioni, rappresenta l’eccellenza italiana, magnifica “ossessione” di voler essere non i più grandi, ma i migliori. L’attenzione dell’artigiano che si trasforma in arte, raggiungendo tramite la maniacalità per il particolare, l’eccellenza per la quale l’Italia è conosciuta nel mondo. Quello che cerchiamo di fare con il nostro vino è appunto, trasmettere emozioni, trasformando delle bottiglie in vere e proprie ambasciatrici del nostro territorio, dei suoi colori, dei suoi odori, dei suoi sapori e della nostra cultura e tradizione». La serata “Rosso Italiano” è stata organizzata in collaborazione con il club Ferrari Sfc di Atessa (Chieti) e hanno partecipato diverse istituzioni tra cui il governatore della Regione, Luciano d’Alfonso, il presidente della Provincia di Pescara, Antonio di Marco, il sindaco del Comune di Rosciano, Alberto Secamiglio, il comandante della Capitaneria di porto, l’ammiraglio Enrico Moretti, il comandante provinciale dei Carabinieri, il colonnello Marco Riscaldati, il presidente della Cciaa di Pescara, Daniele Becci, il presidente di Saga, Nicola Mattoscio, e i presidenti di Confindustria e Ance Pescara, Gennaro Zecca e Marco Sciarra. L’evento ha voluto sottolineare anche l’importanza di un’azione sinergica comune per la promozione del territorio, perché, come ha concluso Enrico Marramiero: «Solo con lo sforzo di tutti i soggetti di ogni settore, dall’agroalimentare al manifatturiero, dagli operatori turistici a quelli dell’edilizia, si potrà far conoscere la nostra bellissima regione come modello di sviluppo sostenibile».

MARRAMIERO INAUGURA LE NUOVE CANTINE: L’INCONTRO TRA IL ROSSO FERRARI E IL ROSSO DEL MONTEPULCIANO

Oltre alla storica Masseria Sant’Andrea, sempre nel comune di Rosciano, si trovano la Masseria Milano e la Masseria Tratturi, dedite alla coltivazione della vite e dell’olivo, mentre a Ofena (Aquila), è presente la Masseria Amarello. Oggi la realtà viticola Marramiero coltiva prevalentemente Montepulciano d’Abruzzo doc, Trebbiano d’Abruzzo doc e Pecorino doc. La qualità del vino Marramiero dipende soprattutto dalla natura e dalla cura verso le sue piante, in modo tale che le viti trovino un naturale equilibrio con l’ambiente circostante, riducendo al minimo l’aggiunta di trattamenti. Anche nelle fasi della lavorazione l’attenzione è massima: dalla raccolta fino all’imbottigliamento per preservare tutta la freschezza e la genuinità dell’uva, esaltare le caratteristiche di ciascun prodotto. Il Montepulciano “Inferi”, protagonista dell’evento “Rosso Italiano”, ha ottenuto al “Decanter Asia Wine Awards 2016 (il più prestigioso concorso vinicolo dell’Asia) la medaglia di bronzo ed è stato selezionato tra i primi cento nella categoria “I cento vini da conservarenell’edizione 2017 della Guida I Vini d’Italia de L’Espresso. La manifestazione si è conclusa con il ricordo del fondatore Dante Marramiero e delle sue parole: «Vi invito a non tradire mai il lavoro ma, da qualunque parte esso venga, a desiderarlo e amarlo perché in esso si trovano, e se si perde si ritrovano, fiducia, serenità e benessere».

Qui abbiamo discusso a alcune informazioni importanti da tenere a mente, così come è possibile trovare delle opzioni per l’acquisto di farmaci. Ci sono anticonvulsivanti. Il medicamento è anche usato negli adulti per il terapia del dolore neuropatico causato da herpes zoster. Kamagra è la medicina ideale per aiutare gli uomini a mantenere l’erezione. Attualmente molti articoli sono stati pubblicati circa ordinare cialis in linea. Ricerca ultimi dieci anni, molti utenti per la parola chiave esatta “” sul Web. Molte aziende lo descrivono come “”. Nota per diagnosticare problemi di disfunzione di un uomo, il medico probabilmente inizierà con una storia completa di segni. Per ridurre al minimo il rischio di effetti partito indesiderati di Kamagra evitare l’uso di altri farmaci senza prima parlare con il personale sanitario. Ottenere un aiuto professionale se si dispone di uno alcuno di questi segni di una reazione allergica al generico. Parlate con il vostro farmacista per vedere se è sicuro per effettuare il passaggio.