L’ACADEMY SPECIALE DI TECNOLOGIA

di Francesco Paolucci

Dal 2012 l’Its Academy Sistema Meccanica & Informatica garantisce un’offerta di ricerca e sviluppo sperimentale, gratuita e qualificata. Con sbocchi concreti e diretti verso il mondo produttivo.

L’Its Academy Meccanica & Informatica ha la sua sede principale a Lanciano (Chieti), ma l’Istituto è presente nella quasi totalità della regione. Altri uffici e aule operative si trovano a Chieti, Teramo e Avezzano (L’Aquila). Negli anni hanno accolto molti studenti che si sono formati come Tecnici superiori, nuove figure professionali in possesso di conoscenze, abilità e competenze, indispensabili per operare in contesti di lavoro tecnologicamente avanzati e che rispondono alla domanda di specifici fabbisogni del mondo produttivo.

UN PONTE TRA MONDO DELLA SCUOLA E DEL LAVORO

«Gli Its nascono dal dialogo tra mondo della scuola e quello produttivo – spiega Antonio Maffei, direttore dell’Its Academy Sistema Meccanica & Informatica -. Le imprese sono coinvolte direttamente nella programmazione dei profili professionali, dei percorsi e dei tirocini formativi. Alla fine del percorso, gli allievi hanno le carte in regola per entrare subito nel mercato del lavoro dalla porta principale, ottenendo impieghi di qualità». Gli Istituti tecnici superiori sono “Academy speciali di tecnologia”, introdotti nell’ordinamento nazionale dal decreto del presidente del consiglio dei ministri del 25 gennaio 2008 (Dpcm) e riordinati con legge numero 99 del 15 luglio 2022. Rappresentano una novità per il sistema scolastico italiano: un percorso parallelo alla formazione universitaria, specializzato in settori tecnologici d’avanguardia, fortemente orientato all’inserimento nel mondo del lavoro. «Il sistema produttivo abruzzese, con un Prodotto interno lordo di oltre 30 miliardi di euro, è settimo in Italia per specializzazione industriale, settimo per incidenza delle esportazioni sul Pil (8,7 miliardi di cui circa il 50% legato al settore automotive) – continua a spiegare Maffei -. Per questo motivo siamo localizzati come sede centrale a Lanciano, vicino alla Val di Sangro, la “mechatronic valley” d’Abruzzo, il cuore pulsante dell’industria automotive, soprattutto per la presenza di colossi come Sevel e Honda Italia.

LA FIGURA DEL TECNICO SPECIALIZZATO RICHIESTA DA MOLTEPLICI SETTORI INDUSTRIALI

Quando siamo nati, nel 2010, avevamo l’obiettivo di rispondere all’esigenza di tecnici specializzati proprio per questo comparto. Presto, però, con l’avvento di Industria 4.0 e dell’automazione, i nostri tecnici meccatronici hanno cominciato a essere richiesti anche da altri comparti industriali come la farmaceutica, l’agroalimentare e, in generale, collaboriamo con tutto il comparto manifatturiero operante in Abruzzo, acquisendo nuove partnership e collaborazioni, tra le quali Fater, tutto il distretto del “pannolino”, LFoundry, Aptar, Rolli, Amadori e tante altre. Questa varietà di imprese dislocate in tutta la regione ci ha portato ad aprire nuove sedi operative a Teramo e Avezzano (L’Aquila), con la collaborazione di Confindustria, per soddisfare le richieste delle realtà operanti in quelle aree, dando nuove prospettive di lavoro anche ai ragazzi delle zone interne». Dal 2022, inoltre, grazie alla transizione digitale, sono stati aperti corsi nella città di Chieti dedicati all’informatica e alla cyber security, intraprendendo nuove partnership con Leonardo e con il comparto di servizi digitali avanzati operanti in Abruzzo.

GLI OBIETTIVI DEI PERCORSI ITS

I percorsi Its sono organizzati da fondazioni riconosciute dal ministero dell’istruzione e operano sulla base di piani triennali con diversi obiettivi, tra i quali c’è quello di assicurare, con continuità, l’offerta di tecnici superiori a livello post secondario in relazione a figure che rispondano alla domanda proveniente dal mondo del lavoro pubblico e privato in relazione al settore di riferimento sopra indicato; sostenere l’integrazione tra i sistemi di istruzione, formazione e lavoro, con particolare riferimento ai poli tecnico professionali di per diffondere la cultura tecnica e scientifica; sostenere le misure per l’innovazione e il trasferimento tecnologico alle piccole e medie imprese; diffondere la cultura tecnica e scientifica e promuovere l’orientamento dei giovani e delle loro famiglie verso le professioni tecniche; stabilire organici rapporti con i fondi interprofessionali per la formazione continua dei lavoratori. «Ho accettato con entusiasmo questa carica nonostante i miei numerosi impegni – racconta Giuseppe Ranalli, presidente dell’Its Academy e amministratore dell’azienda Tecnomatic -. Il nostro è un progetto al quale tengo particolarmente, sia per l’importanza sia per la priorità di formare figure tecniche qualificate in un Paese come il nostro, dove tutto il made in Italy sta soffrendo per carenza di giovani. Chiedo, dunque, ai nostri studenti di mettersi in gioco ogni giorno, non facendo le cose con mediocrità. Bisogna studiare non per dovere, ma per una crescita personale perché aiuterà ad affrontare la vita e perché la conoscenza è al centro di tutto. Siamo noi a costruire il nostro futuro mettendoci il cuore. Mi onoro di presiedere anche il Polo Automotive e sono questi il know-how e le testimonianze che voglio trasferire alle nuove generazioni, per renderle consapevoli che le opportunità ci sono, basta solo guardare il mondo con occhi nuovi».

ALTA FORMAZIONE PROFESSIONALIZZANTE IN AMBITO TECNOLOGICO

L’Its Academy offre il livello più alto possibile di formazione nei propri ambiti tecnologici e, soprattutto, una formazione professionalizzante, grazie al suo sistema duale che prevede periodi di formazione in aula e periodi in azienda e, come continua a spiegare il direttore Maffei, «abbiamo risultati occupazionali altissimi. Oltre il 90%, con punte del 100% per alcuni percorsi che prevedono contratti di apprendistato, grazie anche alla collaborazione con Adecco. Inoltre, una volta entrati nel mondo del lavoro, i ragazzi possono continuare con l’Università per specializzarsi ancor di più. Tutto questo rappresenta anche un vantaggio competitivo per le imprese che trovando risorse umane sempre più smart e performanti, sono spinte a rimanere nei territori e, in alcuni casi, possono invogliare altre realtà industriali a localizzarsi nella nostra regione». Nelle due aree di formazione dell’Its Academy vengono formati, rispettivamente, per la meccatronica il Tecnico superiore per la progettazione e la produzione meccatronica avanzata e il Tecnico superiore per l’automazione e la robotica industriale – Industria 4.0; per l’informatica, invece, il Tecnico superiore system administrator – Servizi digitali avanzati e Tecnico superiore system cybersecurity.

LA TESTIMONIANZA DEGLI ALLIEVI

Federico è un ex alunno e questa è la sua testimonianza sul periodo formativo vissuto: «Ho partecipato ai corsi 2019/2021 per Tecnico per l’industria 4.0 ed è stata un’esperienza molto bella, sopra ogni mia aspettativa. Una preparazione teorica e pratica perfetta, i formatori tutti molto preparati. Dopo il conseguimento del diploma, sono stato assunto in Fabbrica italiana sintetici, player leader del settore chimico farmaceutico, dove ricopro il ruolo di conduttore di impianto chimico complesso. Prima sono stato nella loro sede vicino Vicenza e poi sono stato trasferito nella sede di Termoli (Campobasso), che è vicino casa. Amo molto il mio lavoro e tutto ciò lo devo anche e soprattutto all’Its di Lanciano».

Per leggere la versione integrale dell’articolo passa in edicola e acquista Abruzzo Magazine.