MAGICAR SOLUZIONI PER LA MOVIMENTAZIONE

di Evelina Frisa – Foto Sara Seccamonte

Vendita e noleggio di carrelli elevatori e sistemi logistici, ricambi originali e un’assistenza rapida garantita. Con una storia aziendale che affonda le radici nel 1983, grazie alla famiglia Gialloreto.

MAGICAR: UNA LUNGA STORIA CHE GUARDA AL FUTURO

È una sensazione di freschezza, apertura, trasparenza e ordine quella che si percepisce camminando negli ampi e luminosi spazi che caratterizzano la nuova sede di Magicar, azienda che si occupa in particolare di vendita, noleggio e assistenza di carrelli elevatori, scaffali, macchine per la pulizia e sistemi logistici. Siamo nella zona industriale di San Giovanni Teatino (Chieti) e ad accoglierci ci sono Gioia e Manuel Gialloreto, rispettivamente 28 e 27 anni. Sono fratello e sorella, rappresentano la nuova generazione di questa impresa che vanta una lunga storia, ma che è molto proiettata verso il futuro. Li incontriamo nella reception della struttura, ambiente elegante, prima di spostarci negli uffici amministrativi dove inizia la nostra chiacchierata. Hanno sguardi complici e orgogliosi. Quello che mostrano e provano a descrivere a parole è frutto della fatica, dell’impegno e della lungimiranza dei loro genitori, lo sottolineano subito, appena iniziano il loro racconto: «Magicar nasce nel 2008 a Francavilla al Mare (Chieti) – spiega Gioia Gialloreto -. Era una società costituita da nostro padre Pasquale e da altri familiari. Nel 2014 papà ha deciso di rilevarla interamente e l’ha trasferita a San Giovanni Teatino (Chieti), portando con sé i tre dipendenti. Nel 2022 ha acquistato l’attuale sede dove ci siamo trasferiti da febbraio di quest’anno. Con la gestione di nostro padre e nostra madre, Daniela Sulpizio, la società ha avuto uno slancio ulteriore, arrivando ad avere 25 dipendenti di cui 15 tecnici. È riuscita ad ampliare il suo mercato e a rinnovarsi per offrire servizi sempre più rapidi ed efficienti».

CHIAREZZA, CURA, CONFRONTO. LE PAROLE CHIAVE DELLA FILOSOFIA MAGICAR

In questi uffici non ci sono pareti. A separare gli ambienti solo grandi vetrate e questo traduce la loro visione del lavoro: «Abbiamo voluto un grande open space – continuano Manuel e Gioia Gialloreto -. Questo perché lavoriamo con la massima chiarezza e cura. Siamo aperti all’incontro e al confronto costante con i nostri clienti e fornitori. Abbiamo molta luce naturale che illumina gli interni e questo dà anche benessere ai nostri collaboratori. Un ambiente piacevole rende il lavoro più a misura d’uomo. Crediamo molto in questo. Abbiamo un piano dedicato alla sala riunioni e anche un grande terrazzo che consideriamo uno spazio da vivere e un valore aggiunto. Il capannone è di circa 2.500 metri quadrati coperti e ci sono 3mila metri quadrati di piazzale. Ci sono anche lo showroom, una spaziosa officina e un ampio magazzino ricambi». Dietro il successo di Magicar c’è una famiglia unita, professionisti capaci e tanta competenza. «Nostra madre – aggiungono – ha 30 anni di esperienza nel campo. Conosce gli aspetti tecnici dei prodotti che vendiamo, accoglie i clienti nel fare assistenza. Nostro padre, rappresentante legale dell’azienda, è un imprenditore attento: si occupa della gestione aziendale e della vendita. Noi abbiamo mosso letteralmente i nostri primi passi all’interno di Magicar. L’abbiamo vista crescere e sta crescendo ora anche con noi». Gioia, dopo la laurea in Economia e management, ha iniziato a lavorare a tempo pieno in azienda, seguendo la parte amministrativa. Manuel si è diplomato ragioniere e cura l’ambito commerciale.

IL SEGRETO DI MAGICAR È LA TEMPESTIVITÀ

Il punto forte di questa realtà, oltre al team specializzato, è legato alle tempistiche: riescono a essere tempestivi e veloci. Lavorano con aziende, quindi hanno tecnici con furgoni dotati di officina a bordo per assistere i clienti direttamente nelle loro sedi. Grazie alle nuove tecnologie, c’è anche l’assistenza da remoto e questo è molto apprezzato da quanti, negli anni, hanno scelto Magicar: non solo abruzzesi, ma anche dalle regioni limitrofe come Molise e Marche. Il loro claim è “Handling solution” (soluzioni per la movimentazione) ed è infatti questo ciò che caratterizza i loro prodotti: aiutare gli imprenditori con soluzioni efficienti e articoli di qualità per garantire una efficace logistica con tutte tecnologie legate al settore. Tra questi anche macchinari avvolgi pallet, scaffalature industriali, piattaforme aeree in grado di sollevare uomini e cose, mini escavatori… Tra i brand proposti quelli di realtà leader nell’intralogistica, come la tedesca Jungheinrich e la cinese Byd, entrambe specializzate nei carrelli elettrici con batterie agli ioni di litio, in grado quindi di garantire più efficienza, meno costi, meno manutenzioni e meno emissioni di anidride carbonica. Storia importante, quindi, ma c’è ancora tanto da scrivere.

AL LAVORO PER CRESCERE ANCORA

«Naturalmente vogliamo crescere ancora. Abbiamo assunto altri commerciali per farci conoscere anche in altre regioni. Stiamo migliorando il nostro sito (www.magicarsrl.com) e curiamo le pagine social Facebook, Instagram e LinkedIn. Siamo un’azienda sana, con un buon passaparola e, questo, ci rende fieri di farne parte e dare ora il nostro contributo. Stiamo creando un reparto di sistemi logistici per poter sviluppare progetti di logistica integrata e flessibile capace di sviluppare progetti di scaffalature, automazione e handling automatici. A fine 2023 inaugureremo questo nuovo quartier generale con una grande festa per ringraziare tutti i partner e clienti, ripercorrere la nostra storia, celebrare quel che è stato e guardare con fiducia a quel che sarà».

Per leggere la versione integrale dell’articolo passa in edicola e acquista Abruzzo Magazine