SALESFORCE E STUDIOWARE VERSO LA HUMAN DIGITAL TRANSFORMATION

di Federico Niasi

Trasformazione digitale a misura di essere umano, una sfida per ogni impresa. L’evento svolto il 4 luglio alle Hawaii di Pescara.

APERTURA DEI LAVORI CON STEFANO CIANCIOTTA, AD DELLA FINANZIARIA REGIONALE FIRA

Salesforce, leader del mercato Crm mondiale, e Studioware, business integrator abruzzese specializzata in Crm, hanno presentato lo scorso 4 luglio a Pescara l’evento Human Digital Transformation all’interno delle Hawaii, affascinante location che si affaccia sul mare. A impreziosire l’evento organizzato da Studioware, la presenza del top management di Salesforce Italia con Mirko Spinelli, vicepresident Salesforce Italia, Roberto Campiglia, strategic sales manager, e Rosalba Campanale, partner pre-sales solution engineer. L’apertura del dibattito, in presenza di 80 manager, ceo e stakeholder di imprese abruzzesi e marchigiane, è stata a cura di Stefano Cianciotta, amministratore delegato della finanziaria regionale Fira, che ha informato i presenti sullo stato dell’arte in merito alle Zes (Zone economiche speciali).

STUDIOWARE, PARTNER DI SALESFORCE, AL FIANCO DELLE IMPRESE

Renato De Ficis, general manager di Studioware e partner Salesforce, ha presentato il particolare approccio usato dalla sua azienda in progetti di attivazione, personalizzazione e integrazione di Salesforce, raccontando il percorso per arrivare a diventare partner del primo Crm al mondo e introducendo la sua vision, che è stata il vero filo conduttore dell’evento: la trasformazione digitale con al centro la persona. Mirko Spinelli e Roberto Campiglia hanno invece raccontato con passione il percorso di Salesforce, iniziato esattamente 25 anni fa e oggi stabilmente leader di mercato, trasmettendo i valori che accomunano circa 75mila persone che, in tutto il mondo, operano nella grande famiglia di Salesforce e comunicando concretamente lo stato dell’arte riguardo la prospettiva, ormai entrata nel presente, dell’Intelligenza artificiale. A Enzo Altobelli il compito di presentare Profima, società specializzata in strumenti di finanza agevolata, società da lui rappresentata in qualità di ceo, che ha fornito una preziosa panoramica sugli strumenti di finanza agevolata compatibili con un progetto di trasformazione digitale a misura d’essere umano.

LE CASE HISTORY DI METAMER, VASTARREDO E DISI IMPIANTI

Con lo scopo di fornire spunti e casi concreti è stata aperta la tavola rotonda con Nicola Fabrizio, amministratore delegato di Metamer, Emidio Salvatorelli, president & ceo di Vastarredo, e Renato Di Simone, alla guida di Disi Impianti, che hanno raccontato con visione il proprio percorso di adozione di Salesforce fornendo casi reali, innovazioni e numeri e condividendo con i presenti l’attenzione che viene riservata al fattore umano nelle proprie organizzazioni. Il finale è stato delegato a Rosalba Campanale, solution engineer di Salesforce, che, coadiuvata da Vincenzo Alfano, senior Crm consultant di Studioware, ha mostrato alcune parti della piattaforma Salesforce, mostrandone le funzioni base fino a dimostrare le opportunità offerte oggi dall’Intelligenza artificiale all’interno della piattaforma. Finale di serata a base di networking sulla terrazza delle Hawaii, sotto un cielo sfumato da mille colori e la voglia crescente di portare all’eccellenza le personali imprese, anche attraverso un percorso all’insegna della trasformazione digitale a misura di essere umano.